26 Novembre 2020
i corsi
percorso: Home > i corsi > CALCIO

ALLIEVI 2002

CALCIO
Caratteristiche dell´attività
L´attività della categoria "Allievi" costituisce il momento conclusivo di verifica del processo tecnico di apprendimento compiuto nell´ambito delle categorie giovanili; per il carattere competitivo e per il fatto che questa categoria rappresenta una fase fondamentale di perfezionamento e relativa maturazione tecnica, che prelude ad impegni agonistici di rilievo, anche per questa stagione sportiva, le squadre che partecipano al Campionato Nazionale Professionisti e al
Campionato Regionale, hanno l´obbligo di utilizzare un allenatore abilitato dal Settore Tecnico, iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.
Limiti d´età:
Possono prendere parte all´attività Allievi i calciatori che abbiano compiuto anagraficamente il quattordicesimo anno di età e che, anteriormente al 1° gennaio dell´anno in cui ha inizio la stagione sportiva, non abbiano compiuto il sedicesimo anno di età.
Durata delle gare:
Le gare vengono disputate in due tempi di 40´ ciascuno.
Saluti:
Tutti i dirigenti ed i tecnici delle Società dovranno fare in modo che, sia all´inizio che alla fine di ogni confronto, i partecipanti salutino il pubblico e si salutino fra loro, stringendosi la mano.
Campionato Provinciale e Locale Allievi - Organizzazione:
Il Campionato Provinciale/Locale Allievi è organizzato dalle Delegazioni della LND competenti per territorio, secondo i criteri fissati e pubblicati dal Settore Giovanile e Scolastico.
La partecipazione di una Società che ne faccia richiesta ad un Campionato Provinciale o Locale organizzato da altra Delegazione confinante con quella territorialmente competente può essere autorizzata dalla FIGC d´intesa con il Settore Giovanile e Scolastico previo parere:
• del Comitato Regionale territorialmente competente, se le Delegazioni appartengono alla stessa regione;
• dei Comitati Regionali territorialmente competenti, nel caso in cui le Delegazioni seppur confinanti appartengano a regioni diverse.
Resta facoltà da parte del Comitato Regionale territorialmente competente, al fine del completamento dell´organico, l´assegnazione di Società a Delegazioni Provinciali diverse purché confinanti tra loro e della stessa regione.
Partecipazione:
Una Società ha facoltà di partecipare ad un medesimo Campionato Provinciale con una o più squadre. Ferma restando la disposizione che l´organico di ogni girone può prevedere la presenza di una sola squadra per ciascun sodalizio, in casi eccezionali e motivati può essere concessa deroga dalla Delegazione della LND territorialmente competente.
Modalità di svolgimento:
Ogni Campionato Provinciale e Locale si conclude con l´aggiudicazione del titolo di "Campione Provinciale", che deve essere attribuito alle sole Società dilettantistiche/giovanili, anche se al primo posto si sia classificata una squadra appartenente alle Leghe Professionistiche.
Conseguentemente, laddove esistono più gironi, dalle fasi per l´assegnazione del titolo Provinciale sono escluse le Società appartenenti alle Leghe Professionistiche.
Il "campione provinciale", se non precluso e se fa richiesta di partecipazione, ha diritto a partecipare al Campionato Regionale Allievi della stagione sportiva successiva.
Disciplina sportiva:
La funzione disciplinare per il Campionato Provinciale Allievi è esercitata, con le modalità ed i termini di cui al Codice di Giustizia Sportiva:
- in prima istanza dal Giudice Sportivo Territoriale presso la Delegazione Provinciale;
- in seconda istanza Commissione Disciplinare Territoriale presso il Comitato Regionale.
Per quanto previsto all´art. 22, comma 2, del Codice di Giustizia, si applica al Campionato in questione la disposizione di cui all´art. 45, comma 2, relativa all´automatismo della squalifica conseguente ad espulsione.
Le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare della fase finale.
Durante le fasi finali i tesserati scontano una giornata di squalifica ogni due ammonizioni.
Diritti di classifica:
La Società che iscrive più squadre è tenuta ad indicare, prima dell´inizio del Campionato di competenza, la squadra a cui debba essere riconosciuto il pieno diritto di classifica; le altre squadre di tale Società prendono parte all´attività senza diritto di classifica.
La partecipazione al Campionato Nazionale Allievi Professionisti e/o Campionato Regionale Allievi è motivo di preclusione al diritto di classifica per tutte le squadre della stessa Società iscritte al Campionato Provinciale/Locale.
Le gare disputate dalle squadre di Società considerate fuori classifica ed i relativi risultati acquisiti non avranno alcun valore ai fini della classifica finale, sia per le Società medesime che per tutte le altre incluse nello stesso girone, ferma restando, in ogni caso, la piena applicazione dei provvedimenti disciplinari.
Non ammissione al Campionato Regionale Allievi:
Le sottoindicate sanzioni inflitte nel Campionato Regionale o Provinciale Allievi
- unitamente alle "preclusioni" contenute nei criteri di ammissione approvati dal Consiglio Direttivo del S.G.S. - comportano per la società che le riceve la non ammissione al Campionato Regionale nella stagione sportiva successiva alla data del provvedimento:
a) Preclusione del calciatore, dirigente, tecnico tesserato alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC.
b) Squalifica del campo per oltre sei gare o tempo determinato, la cui efficacia superi le sei gare.
c) Penalizzazione di oltre tre punti in classifica.
d) Condanna della Società per illecito sportivo.
e) Retrocessione della Società all´ultimo posto in classifica.
f) Esclusione della Società dal campionato.
g) Revoca dei titoli acquisiti.
È da considerarsi non ammessa al campionato Regionale Allievi unicamente la squadra Allievi che abbia superato i 100 punti di penalizzazione nel conteggio finale della classifica disciplina.
In caso di non ammissione per quanto sopra riportato, si potrà presentare, in presenza di particolari fatti, documentati e motivati, una richiesta di esame della problematica al Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico, per eventuali ulteriori determinazioni.
La richiesta dovrà pervenire per il tramite del Comitato Regionale competente per territorio, corredata da una relazione del suo Presidente.
Docenti
Dario BELLINI e Matteo BUSSI
Orari
Allenamenti: Mercoledì e Venerdì dalle ore 19.00 fino alle ore 20,30
prezzi
prezzi
Nome prezzi
Costo del Corso Completo
Per le modalità di pagamento chiedere in segreteria
170,00 €
vivissimi auguri di buon compleanno a...
le news
SECONDA CATEGORIA BRESCIA GIRONE D
07-10-2020 15:11 - News specifiche
[]
TERZA GIORNATA DI ANDATA
MERCOLEDI' 7 OTTOBRE AMICHEVOLE CON IL BRESCIA CALCIO
05-10-2020 21:16 Fonte: serrgio - News specifiche
[]
GIOVANISSIMI 2007 Mercoledì 7 ottobre amichevole col Brescia Calcio
APERTE LE ISCRIZIONI PER LA STAGIONE SPORTIVA 2020/21 CALCIO
25-09-2020 13:10 Fonte: serrgio - News generiche
[]
L'U.S.D. Oratorio San Michele apre le iscrizioni ai corsi di calcio per ragazze/i nati dal 2016.
I nostri tecnici, allenatori, dirigenti e collaboratori vi aspettano numerosi.

In segreteria Sergio e ...
Imbal Line
04-04-2019 11:06 Fonte: Sergio - News specifiche
[]
La Società ringrazia Imbal Line per la solidarietà dimostrata.
la foto gallery

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account